Test incrementale massimale o Test di Soglia

L’accumulo progressivo di acido lattico determina prima un indolezimento muscolare poi un dolore che obbliga il ciclista a diminuire l’intensità della pedalata.

Questo parametro permette di impostare l’allenamento personalizzando i ritmi secondo fasce definite: (Fondo Lento, Fondo Lungo, Fondo Medio, Fondo Veloce, Intensità di Soglia, VAM e Intensità Massimale) con i quali è possibile avere una più precisa suddivisione dei carichi di lavoro.

Per conoscere il protocollo di effettuazione del test vai alla sezione dedicata al ciclismo

Condividi
    Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>